I sistemi di sicurezza più efficaci

Quali sono i sistemi di sicurezza per porte e finestre più efficaci?

In fase di scelta dei serramenti per una nuova abitazione, o in caso di sostituzione di modelli obsoleti preesistenti, occorre valutare con attenzione le caratteristiche che possono incidere in maniera determinante sugli aspetti più importanti della vita quotidiana.

Dopotutto gli infissi non sono elementi che si sostituiscono con frequenza: la tendenza deve essere sempre quella di acquistare prodotti di eccellente qualità che possano mantenersi affidabili, performanti e funzionanti più a lungo possibile.

Dotare la propria casa di infissi di qualità significa innalzare in modo significativo il comfort abitativo, la salubrità degli ambienti e il grado di protezione dai ladri.

In particolare, quando si scelgono i serramenti bisogna fare attenzione a 3 aspetti:

  • Il materiale
  • La solidità strutturale
  • I sistemi anti-intrusione

Tutti e tre questi fattori sono importanti, ma in questo articolo ci focalizzeremo sull’aspetto della sicurezza, fornendo una panoramica dei migliori dispositivi anti-effrazione attualmente presenti nel settore infissi.

Prima di entrare nel dettaglio dei più efficaci e affidabili sistemi di sicurezza per porte e finestre, diamo comunque una rapida occhiata agli altri due indicatori che possono orientarci nella scelta di serramenti di qualità:

  • Il materiale degli infissi

    La scelta del materiale è determinante in chiave di isolamento termoacustico, manutenzione, longevità ed efficienza energetica degli infissi.

    Ad esempio, se l’abitazione è collocata in un contesto climatico “severo” (forte umidità, temperature bollenti o sottozero, frequenti piogge), le caratteristiche dei serramenti in PVC – impermeabilità, resistenza al fuoco, elevati parametri di isolamento termico, capacità di adattarsi ai contesti più ostili – sono oggettivamente più indicate di quelle dei serramenti in legno. Questi ultimi, pur presentando ottime proprietà di isolamento termico, sono più delicati rispetto a quelli realizzati in PVC e necessitano dunque di una maggiore, regolare e costosa manutenzione per conservare stabili nel tempo le proprie funzionalità.

  • La solidità strutturale

    Per poter definire dei serramenti come affidabili e robusti non può essere trascurato nessuno dei loro elementi strutturali. Telaio, ante, ferramenta, guarnizioni, maniglie, cerniere, vetri: ogni componente dell’infisso deve essere realizzato nell’ottica del raggiungimento di elevati standard di resistenza e solidità strutturale.

Casa a prova di ladri: ecco i migliori sistemi di sicurezza per porte e finestre

Sentirsi al sicuro è una condizione imprescindibile: in una casa protetta e ben equipaggiata contro i tentativi di intrusione si vive decisamente meglio rispetto a una che può essere facilmente presa di mira dai ladri.

D’altronde è risaputo che la maggior parte dei tentativi di intrusione avviene proprio dai serramenti di casa.

In fase di scelta, dunque, è bene accertarsi che sia la porta d’ingresso che finestre e porte finestra abbiano in dotazione adeguati dispositivi di sicurezza.

Ma come possiamo rafforzare la capacità degli infissi di resistere alle intrusioni degli scassinatori?

Come sempre, la miglior cosa è agire in maniera sinergica su più fronti.
Per aumentare la tranquillità della famiglia, dormire sonni tranquilli e lasciare casa anche per un lungo periodo senza correre grossi rischi, l’impianto di allarme dovrebbe essere integrato con l’installazione di infissi di sicurezza capaci di resistere alle tecniche di effrazione sempre più sofisticate messe in atto dai ladri.

Come evitare i furti in casa con porte e finestre di sicurezza

Perché l’allarme da solo non basta a scongiurare i furti? Che ruolo hanno gli infissi nell’azione di contrasto ai ladri?

Scegliere di dotare la propria casa dei più efficaci sistemi di sicurezza per porte e finestre è fondamentale per rendere la vita difficile agli scassinatori professionisti.

Non di rado, infatti, questi ultimi riescono ad eludere la tecnologia dell’antifurto e finiscono per ritrovarsi a tu per tu con gli infissi, che, se non adeguatamente equipaggiati (con vetri anti-effrazione o antisfondamento, maniglie di sicurezza, ferramenta rinforzata e altri accorgimenti), possono diventare facili accessi per qualunque malintenzionato.

Ecco perché è così importante proteggere l’abitazione con porte e finestre dotate di caratteristiche in grado di elevare la loro capacità di resistere alle manovre di scasso, e realizzate con una serie di dotazioni e meccanismi anti-effrazione.


Sistemi di sicurezza per infissi: tutte le soluzioni WnD

Alla base della scelta dei sistemi di sicurezza per porte e finestre deve esserci anzitutto la consapevolezza di quanto sia importante puntare sulla qualità dei prodotti e sull’affidabilità dell’azienda produttrice.

In questo senso WnD è una garanzia, in quanto azienda specializzata nella produzione di serramenti in PVC che rispondono ad eccellenti standard qualitativi sotto ogni punto di vista: isolamento termoacustico, solidità strutturale, innovazione, design, personalizzazione e sistemi di protezione in grado di proteggere la casa e difenderla da qualsiasi minaccia esterna.

Vediamo qui di seguito i sistemi anti-effrazione che WnD ha integrato alla propria gamma di serramenti in PVC.

Ferramenta anti-intrusione

Nell’ottica di aumentare la sicurezza di porte e finestre la ferramenta è tra gli elementi più importanti: i ladri agiscono principalmente forzando il telaio, l’anta o la maniglia.

Di conseguenza, gli infissi più robusti, resistenti e affidabili in chiave sicurezza sono quelli in cui tutti gli elementi che afferiscono al meccanismo di manovra e azionamento sono realizzati in classe di sicurezza RC1 o RC2.

La classificazione della ferramenta anti-intrusione WnD avviene sulla base di una serie di prove di resistenza e sicurezza previste dalla normativa QM 328:

  • la prova statica misura la resistenza fisica e meccanica della struttura complessiva del serramento (ferramenta compresa)
  • la prova di carico dinamico serve a testare la resistenza di porte e finestre ad azioni fisiche irruente: calci, spinte, spallate, ecc.
  • la prova di attacco manuale con simulazione di effrazione prevede l’impiego di strumenti meccanici quali cacciavite, pinze, piedi di porco, grimaldelli, ecc.

In sostanza, ciascuno dei 3 test cui vengono sottoposti gli infissi simula una determinata azione che il ladro potrebbe compiere per mettere a segno lo scasso.

Ferramenta activPilot Concept RC1 e RC2

Tutti gli infissi WnD sono realizzati con ferramenta Winkhaus activPilot Concept.

Grazie alla concezione modulare, la ferramenta brevettata da WnD è compatibile con l’apertura a ribalta, impedisce l’apertura accidentale dell’anta e supporta la posizione intermedia della microventilazione. Inoltre, il sistema di sicurezza activPilot prevede due riscontri antieffrazione e la presenza di sistemi di bloccaggio posizionati lungo tutto il perimetro della finestra a distanza di circa 750 mm l’uno dall’altro. Per quanto riguarda i portoncini d’ingresso, WnD ha pensato ad una ferramenta di sicurezza a tre punti di chiusura con riscontri anti-effrazione.

Osserviamo ora le dotazioni anti-effrazione delle classi di sicurezza RC1 e RC2.

Dotazione RC1
  • Maniglia con chiave o pulsante

  • Placca antitrapano in acciaio: posizionata all’interno dell’anta, all’altezza della maniglia, questa speciale piastra è in grado di contrastare efficacemente i tentativi di scasso, anche quelli effettuati con trapano

  • Vetri di spessore maggiorato

  • Riscontri anti-effrazione collocati sul rinvio d’angolo delle ante

Dotazione RC2
  • Maniglia con protezione anti-trapano o maniglia con chiave

  • Placca anti-trapano in acciaio

  • Riscontri anti-effrazione lungo tutto il perimetro del serramento

  • Vetri stratificati anti-effrazione P2 e antisfondamento P4

La ferramenta WnD garantisce ottimi parametri di sicurezza e aumenta la praticità degli infissi stessi nell’uso quotidiano.

Tipologie di vetri anti-effrazione

Rispetto alle finestre di un tempo, di norma equipaggiate con una singola (e sottile) lastra di vetro, gli infissi di nuova generazione puntano molto sulla qualità, sulla resistenza e sulla sicurezza delle vetrocamere.

Il concetto di “sicurezza” in questo caso è da intendersi sia come strumento di difesa dalle minacce esterne (ossia dai tentativi di effrazione), sia come capacità di proteggere le persone all’interno dell’abitazione da ferite da taglio che potrebbero derivare a seguito della rottura accidentale della vetrata di finestre e porte balcone.

WnD offre una gamma di infissi in grado di aumentare la protezione della casa e la sicurezza domestica grazie all’alloggiamento di vetrocamere realizzate con vetri stratificati, anti-effrazione/anti-sfondamento e temperati.

Vetri stratificati

I vetri stratificati WnD sono vetri di sicurezza composti da 2 lastre float di spessore di circa 3 mm e da uno strato intermedio in PVB. Lo scopo di tale pellicola è quello di mettere in sicurezza le persone in caso di rottura accidentale del vetro. In sostanza, la speciale pellicola di sicurezza imprigiona i piccoli frammenti di vetro evitando che si spargano e feriscano i presenti. Nel caso in cui fossero i ladri dall’esterno a tentare la rottura del vetro, le stratificazioni e la pellicola protettiva fungerebbero da ostacolo all’intrusione.


Vetri antieffrazione/antisfondamento

Come già accennato l’offerta di WnD comprende due tipologie di vetrocamere ideate per proteggere la finestra contro i tentativi di intrusione: i vetri anti-effrazione (P2) e quelli antisfondamento (P4). Si tratta di vetri di sicurezza composti da lastre di vetro da 3, 4 o 5 mm unite con due o quattro pellicole anti-effrazione capaci di resistere a ripetuti urti con strumenti metallici e appuntiti.

Anche in questo caso, la sicurezza garantita da questa tipologia di vetri è doppia: il sistema antisfondamento delle pellicole protettive ostacola ulteriormente l’ingresso dei malintenzionati nell’abitazione e, nello stesso tempo, protegge gli inquilini da eventuali tagli e infortuni.


Vetro temperato

Il vetro temperato è così chiamato per via del trattamento termico cui viene sottoposto: la cosiddetta “tempra”.

La tempra conferisce al vetro maggiore resistenza ed elasticità. In particolare, rispetto al vetro non temperato, la versione temperata presenta:

  • maggiore resistenza alla rottura

  • maggiore resistenza meccanica all’urto

  • maggiore resistenza alla pressione e alla forza fisica

Altra peculiarità del vetro temperato è quella di formare frammenti smussati e arrotondati in caso di rottura volontaria o accidentale.

Maniglia con chiave WnD

Maniglie e sistemi di blocco automatico

Sebbene le maniglie rientrino tecnicamente nella grande famiglia della ferramenta, possono essere considerate come parti autonome del serramento; tanto più che sono elementi a vista che devono garantire non solo praticità e sicurezza, ma anche una buona resa estetica.

WnD ha pensato di dotare le maniglie della propria gamma di infissi in PVC di una serie di dotazioni opzionali per aumentarne la resistenza ai tentativi di furto.

Attraverso quale meccanismo i sistemi di blocco possono impedire la rotazione della maniglia e la conseguente apertura dell’anta dall’esterno?

Scopriamo insieme le tre tipologie di maniglie per infissi realizzate da WnD.


Maniglia con chiave

Il blocco della ferramenta in posizione di chiusura si attiva girando la chiave, mentre la piastra anti-trapano impedisce lo svitamento dall’esterno della maniglia stessa, oltre a proteggere l’infisso dalla foratura del telaio.


Maniglia con pulsante

In questo caso il meccanismo autobloccante che impedisce la manovra esterna della maniglia si attiva e disattiva premendo il pulsante posto sopra l’impugnatura.


Maniglia Hoppe Secustick®

Secustick® è una maniglia per infissi dotata di un meccanismo di bloccaggio brevettato che ostacola la manovra esterna della maniglia e blocca sul nascere il tentativo di effrazione, anche se effettuato con trapano.


Aumentare la sicurezza in casa con gli oscuranti per finestre

Non di rado i sistemi oscuranti vengono sottovalutati o trascurati nella progettazione degli infissi. In realtà, oltre a proteggere e allungare la vita di questi ultimi evitando che subiscano l’azione aggressiva e continuativa di pioggia, raggi UV e altri agenti esterni, gli oscuranti consentono di gestire il livello di luminosità all’interno della casa e riparano gli inquilini dagli sguardi indiscreti di curiosi e passanti.

Non meno importante, per alcune tipologie, è l’azione di contrasto ai tentativi di effrazione. I sistemi oscuranti come le persiane e le tapparelle, montati a protezione di finestre e porte balcone, rappresentano infatti un ulteriore “strato” protettivo contro le manovre di scasso esercitate dai ladri.

Importante anche l’effetto deterrente: la presenza di una barriera in più (l’oscurante) aumenta la percezione di sicurezza della casa e contestualmente scoraggia l’iniziativa dei ladri.

Quali sono i sistemi anti-effrazione più efficaci: considerazioni finali

In una casa i sistemi di sicurezza per porte e finestre non sono mai troppi!

Per sentirsi protetti tra le mura domestiche è fondamentale accostare al classico impianto di allarme l’installazione di porte e finestre di sicurezza, dotate di caratteristiche anti-effrazione e realizzate con tecnologie all’avanguardia e dispositivi atti a proteggere la casa dai furti.

Per questo motivo WnD ha dotato la propria gamma di portoncini d’ingresso, finestre e porte balcone di una serie di soluzioni e meccanismi anti-effrazione, sia di serie che opzionali, che contribuiscono a rafforzare la ferramenta, le maniglie, i vetri e il telaio, innalzando il livello di sicurezza dell’abitazione e migliorando la qualità della vita in casa.

Vuoi rendere più sicura la tua casa?

Condividi questo articolo su

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Potrebbero interessarti anche

Porte in PVC. Tutto quello che c'è da sapere per scegliere le migliori

Porte in PVC: tutto quello che c’è da sapere per scegliere le migliori

Installare infissi ad elevata efficienza energetica, realizzati con i migliori materiali isolanti e con le tecnologie più innovative, significa innalzare il grado di sicurezza, migliorare la qualità della vita in casa e ottenere un tangibile risparmio in bolletta.
Inoltre, finestre, porte finestre e portoncini esterni incidono molto sull’estetica degli ambienti, risultando elementi decisivi per definire lo stile della casa.

Leggi tutto »

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>