square-plus-finestre-pvc-salotto-divano-bianco

Come ottenere lo sconto in fattura sugli infissi in PVC

Ottime notizie per chi è in procinto di acquistare o sostituire le vecchie finestre di casa con i migliori infissi in PVC a risparmio energetico. Da oggi è possibile ottenere uno sconto in fattura pari alla metà del costo di acquisto degli infissi.

Avete capito bene: al costo degli infissi in PVC viene applicato un immediato sconto del 50% in fattura scegliendo l’opzione sconto in fattura Ecobonus prevista dal nuovo Decreto Crescita 2019 (D.L. n. 34/2019).

Ma andiamo con ordine e scopriamo nel dettaglio quali vantaggi prevede il Decreto Crescita per chi decide di acquistare prodotti atti a migliorare l’efficienza energetica di un edificio, tra cui porte e infissi in PVC ad alte prestazioni energetiche e di quali opzioni può disporre il cliente in fase di acquisto.

Ecobonus e Cessione credito Ecobonus finestre: che differenza c’è?

Il Decreto Crescita 2019 premia i clienti attenti alle tematiche di riqualificazione energetica attraverso una doppia opportunità di risparmio sull’acquisto di nuovi infissi in PVC con caratteristiche di isolamento termico a energia zero:

  • Ecobonus è un’agevolazione fiscale che consente di ottenere una detrazione pari al 50% del costo infissi in PVC, distribuita in ugual misura su un periodo di 10 anni. Scegliendo tale opzione, il cliente rinuncia al vantaggio immediato di ottenere lo sconto in fattura sugli infissi in PVC (sconto del 50% finestre), scegliendo di usufruire di un risparmio spalmato nel lungo tempo. Anziché ottenere lo sconto in fattura, che consentirebbe di dimezzare immediatamente il prezzo di acquisto delle finestre in PVC, il cliente in questo caso è più propenso ad un risparmio a lungo termine con l’opzione Ecobonus.
  • Cessione credito Ecobonus infissi: alla consueta opzione della detrazione fiscale Ecobonus, il Decreto Crescita 2019 ha aggiunto l’opportunità unica di poter acquistare finestre nuove a metà prezzo grazie allo speciale sconto del 50% serramenti detraibile direttamente in fattura. Non finestre qualsiasi, bensì infissi in PVC di nuova generazione a bassa conduzione termica e chiusura ermetica in grado di valorizzare l’immobile, collocandolo nelle classi energetiche più alte della scala, e di garantire sul breve e lungo termine un notevole risparmio in bolletta.

Cessione credito Ecobonus serramenti: cos’è e come funziona

La procedura introdotta dal Decreto Crescita 2019 per usufruire della cessione del credito Ecobonus e del relativo sconto del 50% in fattura infissi è snella, veloce e, soprattutto, gestita interamente dal rivenditore. Il cliente non dovrà fare altro che godersi le sue nuove finestre e l’incredibile vantaggio di averle acquistate a metà prezzo!


Per ottenere subito lo sconto in fattura sull’acquisto delle finestre in PVC, basterà semplicemente:

  • Richiedere il preventivo a un rivenditore o all’azienda specializzata in porte e finestre in PVC ad alta efficienza energetica che abbia aderito all’iniziativa promossa dal Decreto Crescita per la riqualificazione energetica degli edifici.
    Si ricorda che  che è facoltà dei venditori non aderire all’iniziativa consente di optare per lo sconto in fattura serramenti in luogo della detrazione. pertanto, prima dell’acquisto è consigliabile accertarsi che il venditore abbia deciso di aderire alla nuova modalità, pena il non ottenimento dello sconto sul costo infissi in PVC.
  • Comunicare al venditore l’intenzione di esercitare l’opzione per usufruire dello sconto in fattura in luogo della detrazione. Come abbiamo visto, l’opzione relativa alla cessione del credito Ecobonus finestre, prevede la possibilità di beneficiare da subito dello sconto in fattura finestre del 50% sul prezzo di acquisto di tutti i prodotti atti a migliorare l’efficienza energetica di un edificio, rinunciando di conseguenza alla detrazione fiscale spalmata in 10 anni prevista dall’Ecobonus.

Fatti questi due fondamentali passi, il cliente non dovrà pensare ad altro, se non ad affidarsi alla competenza del proprio venditore di fiducia. Sarà quest’ultimo, infatti, a farsi carico delle annose questioni burocratiche relative allo sconto in fattura infissi, lasciando al cliente solo la soddisfazione di aver acquistato a metà prezzo serramenti in PVC di qualità, esteticamente curati e realizzati con materiali innovativi e rispettosi dell’ambiente.

Come funziona l’opzione cessione crediti Ecobonus?

Scegliendo di non usufruire dei vantaggi derivanti dalle detrazioni Ecobonus, l’acquirente cede tali vantaggi al fornitore scelto per l’acquisto dei nuovi infissi in PVC a risparmio energetico. In sostanza, il cliente cede il proprio credito Ecobonus al venditore in cambio di uno sconto in fattura di pari ammontare.

In tal modo l’acquirente non rinuncia ai propri diritti, ma li trasforma in un beneficio più utile e immediato: investire sul miglioramento delle prestazioni energetiche della propria abitazione potendo contare sullo sconto del 50% in fattura serramenti e finestre concesso dallo Stato attraverso il Decreto Crescita 2019.


A sua volta, il venditore potrà facilmente recuperare il credito Ecobonus cedutogli dal cliente. In che modo? Il fornitore verrà rimborsato sotto forma di credito d’imposta da utilizzare in compensazione in 5 quote annuali di pari importo, presentando la relativa documentazione.

Sconto del 50% in fattura infissi: perché preferirlo all’Ecobonus

La possibilità di ottenere lo sconto del 50% infissi direttamente in fattura al momento dell’acquisto, è stata introdotta dallo Stato per agevolare – seppur in modo diverso – sia l’acquirente che il venditore.

Dal punto di vista del cliente, ci sono diverse ragioni per preferire lo sconto immediato del 50% sulle spese per gli interventi di efficientamento energetico anziché le detrazioni fiscali previste dall’Ecobonus. Ma non da meno sono i vantaggi che possono derivare all’azienda rivenditrice.

  • Azzeramento della tempistica di rimborso al cliente: il primo evidente vantaggio della cessione del credito Ecobonus risiede nell’immediatezza del rimborso al cliente che decide di farsi carico di un intervento di riqualificazione energetica. Grazie all’opzione cessione credito Ecobonus serramenti, l’impegno dell’acquirente viene ricompensato dallo Stato in modo molto più concreto rispetto alla detrazione fiscale spalmata su 10 anni. Lo sconto in fattura del 50% sull’acquisto degli infissi in PVC ad alta efficienza energetica rappresenta infatti un aiuto concreto al portafogli della singola famiglia, ma anche un risparmio tangibile e immediato che può tradursi in rinnovato potere d’acquisto per movimentare l’economia del Paese.
  • Crescita dell’economia: a partire dalla considerazione precedente, appaiono evidenti anche i vantaggi per i venditori e le aziende specializzate, che da un lato, grazie allo sconto immediato del 50%, possono estendere a un numero maggiore di clienti la possibilità di acquistare i loro prodotti di qualità, dall’altro, ampliando la conoscenza e aumentando le vendite, creano un circolo virtuoso sia interno che esterno, impattando in maniera positiva sulla crescita dell’azienda e sulla crescita dell’economia in generale.
  • Mai più burocrazia: altro vantaggio per il cliente è quello di non doversi più occupare di noiosi aspetti burocratici legati alla detrazione fiscale, che vengono ceduti al venditore insieme al credito Ecobonus. Il cliente viene notevolmente alleggerito da lungaggini burocratiche e aspetti fiscali notoriamente complicati, ottenendo un vantaggio immediato sotto forma di sconto del 50% in fattura.
  • Incentivo alla riqualificazione energetica: l’opzione cessione credito Ecobonus finestre è inoltre un importante incentivo per stimolare gli interventi di efficientamento energetico anche per gli immobili più datati che, grazie all’installazione di finestre in PVC a risparmio energetico di nuova generazione, verranno riqualificati con criteri di bioedilizia sia a vantaggio del singolo che del benessere ambientale di tutti.

Finestre a metà prezzo? Scegli la qualità degli infissi WnD

Con il Decreto Crescita e lo sconto immediato in fattura del 50%, lo Stato offre una grande opportunità a chi sta ristrutturando casa con criteri a risparmio energetico e per chi sta acquistando una nuova abitazione e vuole optare per serramenti di ottima qualità che nello stesso tempo non trascurino il design, i sistemi di sicurezza e l’isolamento termoacustico.


Scegliere la gamma di serramenti in PVC di WnD – porte, finestre, sistemi scorrevoli, sistemi oscuranti – significa avere garanzia di risparmio energetico, economico ed ecologico. Le finestre di design di WnD consentono infatti di ottimizzare il consumo di energia tramite l’impiego di materiali innovativi a bassa conduzione termica, di ottenere un perfetto isolamento acustico grazie ai migliori materiali isolanti e sistemi di chiusura ermetica, nonché di proteggere la privacy della casa e ridurre i rischi di furto ed effrazione grazie ad una serie di sistemi di sicurezza integrata.

Perché scegliere il PVC

Il PVC è in assoluto il materiale più performante in termini di trasmittanza termica, isolamento acustico, resistenza nel tempo e proprietà ignifughe. Più resistente di legno e alluminio, il PVC necessita inoltre di una minore manutenzione ed ha in assoluto il miglior rapporto qualità-prezzo. A rendere le finestre in PVC di gran tendenza è infine il design sempre più curato e l’ampia possibilità di scelta di colori, effetti e finiture della struttura. Chi, ad esempio, non volesse rinunciare all’impatto estetico e all’indubbio fascino del legno, può scegliere finestre in PVC effetto legno che coniugano perfettamente la bellezza e l’eleganza del legno con i vantaggi del PVC in fatto di resistenza all’usura e alle intemperie, impermeabilità, resistenza al fuoco e minori rischi di formazione di umidità, condensa e muffa.

finestra-pvc-effetto-legno

Finestra Konfortline effetto legno WnD

Infissi in PVC: alto isolamento termico e rendimento energetico

Le ottime prestazioni di isolamento termico delle finestre in PVC WnD determinano un risparmio reale e concreto sulla bolletta. Rispetto agli infissi tradizionali, le finestre in PVC evitano dispersioni di calore e mantengono la temperatura ideale in casa in ogni periodo dell’anno, con conseguente ottimizzazione dei consumi per il climatizzatore d’estate e per caldaia, stufe e camini nel periodo invernale. Tutto ciò determina anche un impatto positivo sull’ambiente: minore consumo energetico significa basse emissioni di CO2 e salvaguardia dell’ecosistema.

Dormi sonni tranquilli con le finestre in PVC di WnD

Per riposare bene occorrono due cose: il silenzio e la sensazione di sentirsi al sicuro. Le finestre in PVC di WnD sono progettate appositamente per soddisfare entrambe le esigenze. L’impenetrabilità dei rumori esterni è garantita dalle ottime proprietà di isolamento acustico del PVC e alla chiusura ermetica degli infissi ottenuta tramite l’utilizzo delle più moderne e sofisticate guarnizioni a lunga durata.


Per proteggere la casa dai furti e dai tentativi di intrusione, i serramenti in PVC di WnD sono equipaggiati con tecnologie antieffrazione di baseferramenta Winkhaus activPilot Concept, meccanismi autobloccanti della maniglia, vetri in classe P4 – unite a sistemi di sicurezza di ultima generazione capaci di eludere qualsiasi tentativo di forzatura e scasso: vetrocamere con doppio o triplo vetro riempite di gas Argon, sistemi contro l’apertura accidentale dell’anta e su richiesta con maniglia di sicurezza Hoppe Secustik®.


La privacy, infine, è assicurata da specifici sistemi oscuranti per finestre che hanno il compito di rendere la casa un rifugio intimo e accogliente in cui muoversi lontani da sguardi indiscreti, ma anche di schermare i vetri dai raggi del sole in estate e proteggere dalle temperature rigide dell’inverno, ottimizzando e potenziando le già eccellenti proprietà termoisolanti del PVC.

Approfitta subito dello sconto del 50% sul costo infissi in PVC

Mai come in questo momento acquistare infissi in PVC a risparmio energetico di WnD rappresenta un ottimo investimento! Usufruire dello sconto immediato in fattura, pari al 50% del costo degli infissi, è un’opportunità da non lasciarsi sfuggire.

Oltre a risparmiare sul costo effettivo degli infissi, scegliere le finestre in PVC a risparmio energetico di WnD significa avere la garanzia del massimo delle prestazioni energetiche, con conseguente riduzione dei consumi e bolletta più leggera. Non ultimo, significa avere la certezza di acquistare a metà prezzo finestre in PVC eleganti e curate nei minimi dettagli, che hanno a cuore anche il bene del pianeta, la salubrità della casa e la qualità della vita.

Vuoi ottenere lo sconto del 50% sui tuoi infissi?

Condividi questo articolo su

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>