porte-vega-esterno-casa-porta-ingresso-pvc-effetto-legno-intagli-blog

Porte in PVC di qualità: caratteristiche e vantaggi

Il portoncino esterno è un elemento cardine dell’abitazione: simbolicamente, potremmo definirlo una sorta di biglietto da visita della casa, in grado di condizionare, sia in positivo che in negativo, la visione d’insieme e l’impatto estetico dell’edificio.

Pertanto, stile, materiale e design della porta vanno scelti con attenzione, tenendo conto sia degli aspetti pratici e funzionali, che del fattore estetico e decorativo.

L’efficacia e la funzionalità di una porta si misurano a partire da tre fattori chiave:

  • Sicurezza del serramento, ossia la sua capacità di resistere ai tentativi di effrazione
  • Proprietà termoisolanti del materiale, che contribuiscono a ridurre i consumi energetici
  • Comfort abitativo, diretta conseguenza dei due fattori precedenti

A questo punto è lecito domandarsi: come scegliere le migliori porte per la propria abitazione? Esiste un materiale che più di altri possa garantire efficienza energetica, comfort abitativo, sicurezza e durata nel tempo?

Vantaggi delle porte in PVC

Le porte in PVC sono un’ottima scelta per la nostra casa. Il PVC è un materiale dai molteplici vantaggi. Non a caso, il suo impiego nella produzione di infissi e porte, sia in ambito residenziale che industriale, si è largamente diffuso negli ultimi anni.

Ciò è dovuto, da un lato, al netto miglioramento del design, che oggi punta deciso verso l’eleganza, la personalizzazione delle soluzioni decorative e la varietà di effetti e finiture (di gran tendenza, ad esempio, i serramenti in PVC effetto legno), dall’altro, alla maggiore attenzione all’innovazione, alle tecnologie impiegate e alla qualità di materiali e processi produttivi. Scopriamo insieme alcuni tra i vantaggi di scegliere porte in PVC di qualità per la propria abitazione.

Ottimo isolamento termico

Il PVC è un materiale a bassa conducibilità termica che, rispetto agli altri materiali comunemente utilizzati per la produzione di infissi (legno, alluminio, metallo), garantisce il miglior isolamento termico possibile a fronte di una manutenzione praticamente nulla. Tutto questo si traduce in una drastica riduzione dei consumi energetici, risparmio in bolletta, deciso abbattimento dei rischi di dispersione del calore e mantenimento della temperatura ideale in ogni stagione dell’anno. Con le porte e le finestre in PVC la casa rimane fresca d’estate e calda in inverno.

Resistenza agli agenti atmosferici

Altri fattori determinanti per aumentare il comfort abitativo, la salubrità degli ambienti e la qualità della vita, sono l’alto grado di impermeabilità del PVC e l’eccellente resistenza ai raggi UV. Tali caratteristiche fanno sì che questo tipo di porte rappresenti la migliore difesa contro la penetrazione degli agenti atmosferici in casa, evitando alla radice problemi come infiltrazioni, formazione di muffa e condensa.

porte in pvc-1

Isolamento acustico

Oltre che da freddo e calore, il PVC isola anche dai rumori. Grazie alle ottime proprietà fonoassorbenti del PVC, le porte realizzate con questo materiale si rivelano particolarmente indicate per abitazioni situate in zone ad alta densità di traffico e inquinamento acustico.

Resistenza e durata nel tempo

I serramenti in PVC sono estremamente resistenti all’usura nel tempo, a graffi e urti, agli agenti chimici, al fuoco (il PVC è autoestinguente) e all’azione corrosiva di smog ed agenti atmosferici, anche a temperature proibitive e in zone climatiche difficili, caratterizzate da vento, salsedine e umidità.


La vita media delle porte in PVC è decisamente più lunga di quelle realizzate in materiali più fragili e “attaccabili” come il legno. Rispetto a quest’ultimo, che col tempo e con l’azione degli agenti corrosivi può andare incontro ad alterazioni delle proprie caratteristiche originarie, il PVC non si deforma, non si “imbarca” e non si deteriora.

Autoestinguenza

Il PVC è autoestinguente, ossia evita il propagarsi delle fiamme in caso di incendio, con conseguente riduzione dei tempi di spegnimento del focolaio. Tale caratteristica contribuisce ad aumentare ulteriormente la sicurezza delle porte.

Praticità e ridotta manutenzione

I serramenti in PVC sono pratici e maneggevoli, resistenti alle sollecitazioni, facili da pulire e da mantenere nel tempo. Come abbiamo visto, infatti, le porte e le finestre in PVC non subiscono le alterazioni della temperatura, non assorbono acqua e umidità e necessitano, pertanto, di pochissima manutenzione per conservarsi belle e inalterate nel tempo.

porte in pvc

Porta balcone con serratura passante WnD, dettaglio

Design e versatilità stilistica

Sul fronte del design, la porta in PVC si caratterizza per il suo aspetto liscio, compatto e privo di imperfezioni. A differenza di una porta in legno, il cui fascino è rappresentato proprio dalla messa in evidenza delle venature naturali e delle imperfezioni che a volte può assumere il legno, la porta in PVC è contraddistinta da un aspetto più pulito ed essenziale, di impronta moderna e contemporanea.

Negli ultimi anni, le aziende specializzate hanno tuttavia diversificato molto il design delle porte e delle finestre in PVC, che si prestano ad essere interpretate anche in chiave più classica, come l’elegante PVC effetto legno.

Oggi, porte e portoncini in PVC sono realizzati in così tante versioni e finiture da aver ampliato notevolmente le possibilità di applicazione nei più svariati contesti abitativi. Mantenendo il loro assetto minimal e contemporaneo, sono perfette in contesti moderni e industrial; aggiungendo dettagli più classici o applicando una finitura effetto legno, possono arredare e valorizzare anche una casa in stile classico, un arredamento country o shabby-chic.

La versatilità estetica rende dunque porte e portoncini in PVC non solo una scelta pratica e funzionale legata alle performance energetiche e a tutti gli altri vantaggi del materiale, ma anche una scelta stilistica che, in fatto di classe ed eleganza, non ha nulla da invidiare alle porte in legno o in alluminio.

Risparmio economico e risparmio energetico

Il fattore risparmio non è da trascurare quando si sceglie il portoncino esterno della propria abitazione. In questo senso, il PVC garantisce un rapporto qualità-prezzo impareggiabile. Delle qualità di questo materiale abbiamo già ampiamente parlato, ma non abbiamo ancora specificato che uno dei suoi maggiori pregi è proprio il costo più contenuto rispetto ad altri materiali. I serramenti in PVC rappresentano dunque sia un’occasione di risparmio immediato, traducibile nel prezzo di acquisto inferiore, che di risparmio nel lungo periodo, identificabile in termini di riduzione dei consumi energetici e bolletta più leggera.

Ecologico

Il PVC è un materiale amico dell’ambiente e riciclabile al 100%. Inoltre, le ottime proprietà termoisolanti del PVC riducono le dispersioni di calore e le conseguenti dispersioni di emissioni di gas nell’atmosfera, contribuendo a mantenere un mondo più pulito.

Porte in PVC di qualità: caratteristiche e struttura

Ci sono almeno altre due ragioni per cui il PVC è considerato un materiale d’eccellenza nella realizzazione di infissi e porte:

  • Il PVC presenta caratteristiche “fisiche” importanti: la presenza del cloruro di sodio lo rende denso e compatto e ne aumenta il grado di resistenza meccanica.
  • Il PVC è un materiale estremamente versatile: offre una grande varietà di soluzioni stilistiche, di tagli personalizzati e su misura, di trattamenti particolari, che si possono ottenere a partire dalla leggerezza e dalla flessibilità del PVC in fase di lavorazione.

Dal punto di vista strutturale, un modello base di porta in PVC è costituito da un telaio e da un’anta su cui vengono posizionati i pannelli in PVC, che di fatto costituiscono la struttura portante del serramento. In un secondo momento, vengono aggiunti i vari elementi che completano e definiscono lo stile della porta: maniglia, serratura, decorazioni, controtelaio, ecc.

Tuttavia, non tutte le porte in PVC presentano la stessa qualità e la stessa attenzione alle varie fasi produttive, la medesima cura dei dettagli del prodotto finito e gli stessi standard di comfort abitativo.
È importante puntare su aziende specializzate nella produzione di infissi e serramenti in PVC di qualità, capaci di sfruttare al massimo tutte le potenzialità del materiale e di garantire standard estetici e qualitativi elevati. I portoncini in PVC di WnD offrono una protezione della casa a 360 gradi: la tengono al sicuro da effrazioni e intrusioni, da agenti atmosferici, da spifferi e dispersioni energetiche, da sguardi indiscreti.

Realizzati con robusti pannelli in PVC idrorepellenti, sono resistenti alla corrosione degli agenti atmosferici e hanno ottimi parametri di trasmittanza termica. L’isolamento termico, già garantito dalle proprietà isolanti del PVC, è ulteriormente ottimizzato, grazie alla comoda soglia ribassata. Le ante, mediamente larghe 105 mm, sono disponibili sia con apertura verso l’interno, che verso l’esterno, mentre i profili modulari da 92 mm permettono la creazione di una zoccolatura singola o multipla.

In linea generale, vediamo quali sono le altre caratteristiche importanti nella struttura di una porta in PVC.

  • Materiale di isolamento usato per riempire i profili: schiuma poliuretanica, polistirolo, lana minerale, schiuma di poliammide, ecc.
  • Sistemi di rinforzo: maggiore è la qualità della porta, maggiori sono i sistemi di rinforzo utilizzati per rendere la porta stessa più resistente, durevole e sicura. Si va dalle barre di acciaio alle piastre di rinforzo in MDF, compensato o laminato HPL.
  • Il numero e la dimensione delle camere: da tale parametro dipende il coefficiente di isolamento della porta
porte in pvc

Porta balcone con soglia ribassata WnD, dettaglio

Portoncini in PVC: sistemi di chiusura

A prescindere dalla qualità, molto importante ai fini della sicurezza è la scelta del sistema di chiusura delle porte esterne.


La scelta del portoncino di ingresso della propria abitazione dovrebbe essere vincolata proprio alla valutazione degli standard di sicurezza impiegati dalle aziende produttrici, dalle componenti impiegate, dalle tecnologie messe a disposizione per ridurre al minimo i rischi di scasso ed effrazione.

Conclusioni

Nella scelta del portoncino d’ingresso è dunque fondamentale tenere conto sia dell’estetica e del design, che degli aspetti funzionali legati ai sistemi di sicurezza, della qualità dei materiali e delle caratteristiche del materiale stesso in termini di resistenza all’usura del tempo e degli agenti corrosivi e in termini di proprietà termoisolanti.


Quest’ultimo aspetto è particolarmente importante perché una porta ben isolata migliora il comfort abitativo e la salubrità degli ambienti, e contribuisce a ridurre le dispersioni energetiche e i consumi.


In questo senso, il PVC rappresenta il materiale d’eccellenza per infissi e porte di qualità, grazie ad un perfetto mix di caratteristiche fisiche funzionali, alla sicurezza, alla durata nel tempo e al risparmio energetico e caratteristiche estetiche di versatilità stilistica e possibilità di soluzioni personalizzate e su misura. In questo modo, i portoncini in PVC arricchiscono l’esterno della tua casa e esaltano lo stile della tua abitazione.

Vuoi conoscere le nostre soluzioni?

Condividi questo articolo su

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Potrebbero interessarti anche

come riscaldare casa in modo economico

Come riscaldare casa in modo economico

Ci sono varie opzioni per sapere come riscaldare casa in modo economico. Tra gli interventi che si possono fare, la sostituzione dei vecchi infissi con nuovi modelli più performanti è molto importante perché anche le finestre isolano la casa e il suo calore.

Leggi tutto »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>