Dettaglio vetrocamera basso emissiva WnD

Come scegliere vetri per finestre per una casa sicura e accogliente

Tra le varie scelte da fare quando decidiamo di acquistare i nuovi serramenti di casa, quella dei vetri riveste particolare importanza. I vetri, infatti, incidono in maniera determinante sulla funzionalità e sull’efficienza dell’infisso.

Se rispettano determinati standard qualitativi, le vetrocamere delle finestre possono fare la differenza in termini di qualità della vita nei diversi ambienti della casa: riducono i rumori esterni, aumentano l’efficienza termica, la sicurezza anti infortunio e quella anti effrazione.

Se è importante rivolgersi solo ad aziende specializzate nella produzione dei migliori infissi in PVC, altrettanto importante è conoscere le caratteristiche delle varie tipologie di vetrocamere per serramenti ed avere le idee chiare sui fattori imprescindibili da considerare per fare la scelta migliore.

WnD può dare un contributo essenziale nella scelta di infissi realizzati con i migliori sistemi di sicurezza – di base e aggiuntivi – e con la massima attenzione agli standard qualitativi delle vetrocamere, in chiave di risparmio energetico e creazione di una casa sicura, accogliente e confortevole.

Scegliere vetri per finestre in base alle tue esigenze

Se vuoi scoprire come scegliere vetri per finestre realmente capaci di fare la differenza negli aspetti più importanti della vita domestica – sicurezza antieffrazione e antinfortunio, mantenimento della temperatura ideale in casa, riduzione delle dispersioni energetiche, silenziosità e vivibilità – è importante anzitutto conoscere le varie tipologie di vetri e vetrocamere presenti in commercio.

Nella gamma delle vetrocamere per infissi, esistono diversi livelli qualitativi.

Prima di passare ad elencarli, è bene sottolineare che la singola lastra di vetro di una volta non esiste più (abbandonata da tempo dai produttori del settore). Oggi i vetri degli infissi, anche nella versione più basic, sono in grado di garantire una minima protezione termica e acustica. Questo in virtù della normativa in materia UNI 7697/07, che vieta l’immissione sul mercato di prodotti non sicuri.

Finestra Konfortline WnD in PVC

Finestra Konfortline WnD

Vetri e vetrocamere: come scegliere la tipologia più adatta

Come scegliere vetri per finestre senza commettere errori? Come capire se abbiamo scelto il vetro più idoneo a proteggere la nostra casa dai furti, dai rumori e dagli agenti atmosferici?

Abbiamo già accennato al fatto che oggi è quasi impossibile incorrere nei sottilissimi vetri a lastra unica che si producevano un tempo. Ciò non significa che la valutazione del vetro sia ormai un fattore trascurabile. Tutt’altro!

Come per qualsiasi prodotto, anche nel settore degli infissi, troviamo modelli di fascia bassa, media e alta, così come troviamo infissi con vetrocamere appena sufficienti a proteggere la casa e altre che garantiscono elevata sicurezza (sia antinfortunio che antieffrazione) ed eccellente isolamento termoacustico.

Per non commettere errori in una scelta così delicata, è opportuno conoscere le alternative a disposizione e, in base alle caratteristiche specifiche di ognuna, scegliere la soluzione che riteniamo più adeguata.

Gli infissi in PVC targati WnD presentano vetrocamere tecnologicamente avanzate che garantiscono un eccellente isolamento termoacustico, un elevato grado di protezione e una maggiore trasparenza rispetto ai normali vetri usati per gli infissi.

Vediamo le principali tipologie di vetri e vetrocamere per serramenti.

Vetrocamera con lastra interna e trattamento Basso Emissivo

La vetrocamera (o doppio vetro) è costituita da due o più lastre di vetro tra cui viene interposto un telaio in alluminio di spessore variabile tra i 6 e i 22 mm. La perfetta aderenza delle lastre è garantita da una speciale pressa che crea una camera d’aria stagna tra i due vetri.

Per incrementare ulteriormente il grado di isolamento termico della vetrocamera, l’aria presente tra i due vetri può essere sostituita con gas nobili come Argon e Kripton, che sono caratterizzati da un minore coefficiente di scambio termico.

Il trattamento Basso Emissivo è un ulteriore processo che consente al vetro di limitare la trasmissione dei raggi ultravioletti, mediante uno strato di ossidi di metalli nobili depositato sulla superficie interna. I vetri sottoposti a tale trattamento ottimizzano l’efficienza energetica degli infissi, senza perdere nulla in termini di trasparenza e luminosità.

WnD garantisce come standard nei suoi infissi vetrocamere basso emissive riempite con gas Argon, in grado di assicurare già nella versione base ottimi parametri di isolamento termico e acustico.

L’azienda propone inoltre diversi modelli di finestre e porte finestre che, grazie alla presenza del nodo centrale ridotto o del telaio ribassato, permettono di alloggiare vetrocamere più ampie a parità di dimensioni del serramento. Tra questi troviamo le finestre Konfortline, Square Plus e D+, le cui vetrocamere, realizzate con vetri extra chiari, sono più grandi di quelle dei tradizionali infissi in PVC (fino al 25% in più nel modello Konfortline). Questa tipologia di infissi permette di aumentare l’apporto di luce naturale all’interno dell’abitazione, migliorando comfort e benessere in casa.

Finestra D+ di Wnd in cucina

Finestra D+ WnD

Tripli vetri

I tripli vetri consentono non solo di aumentare in maniera significativa i parametri di isolamento termico dell’infisso rispetto a una normale vetrocamera, ma anche di isolare la casa dai rumori in maniera più efficace.

Nella gamma WnD, i modelli D+ e 3G presentano una vetrocamera da 24 mm di spessore con gas Argon, disponibile anche con triplo vetro, che assicura eccellenti valori di trasmittanza termica e isolamento termoacustico.

 

Quadrupli vetri

I modelli Square Maxi e Square Maxi 3G di Wnd sono stati progettati con un’anta maggiorata da 85 mm che consente di alloggiare anche il quadruplo vetro. Ideali per abitazioni situate in contesti climatici particolarmente ostili, questi infissi garantiscono un’eccellente efficienza energetica e un sensibile risparmio in bolletta.

 

Vetro temperato

Il vetro temperato è un particolare tipo di vetro che, grazie a uno speciale trattamento termico, garantisce maggiore resistenza alle sollecitazioni meccaniche e agli shock termici.

In questo modo, in caso di rottura il vetro si frantuma in piccoli pezzi dai bordi arrotondati e non taglienti, evitando così di ferirsi con schegge o frammenti di vetro.

Tutte le finestre WnD sono provviste di vetro temperato sul lato interno.

Vetro antinfortunistico e vetro antieffrazione

La sicurezza si esplicita attraverso due tipologie di vetro: vetro antinfortunistico e vetro antieffrazione.

In caso di rottura accidentale, le schegge del vetro antinfortunistico laminato rimangono incollate alle speciali pellicole che uniscono le 2 lastre da 3 mm di cui sono composti i vetri. Rimanendo imprigionate nelle pellicole protettive, le schegge dei vetri non provocano danni e ferite alle persone coinvolte nell’infortunio.

Come si può intuire, si tratta di sistemi di sicurezza largamente impiegati negli ambienti di lavoro, ma scelti anche da coloro che vogliono garantire il massimo grado di sicurezza alla propria abitazione, soprattutto se in casa ci sono bambini piccoli.

I vetri antieffrazione WnD si compongono invece di due lastre float da 4 mm, unite da 2 (vetro P2) o 4 (vetro P4) pellicole antieffrazione da 0,38 mm.

I vetri che appartengono alla classe P2 sono capaci di resistere a ripetuti urti inferti anche con una sfera d’acciaio da 4 kg; anche nell’eventualità di una rottura, i frammenti di vetro restano attaccati alle pellicole per ostacolare ulteriormente l’ingresso dei malintenzionati.

Il vetro stratificato antisfondamento afferente alla classe P4 è costituito da due lastre di 4 mm di spessore e da 4 pellicole da 0,38 mm ciascuno, che garantiscono una resistenza ancora maggiore ai tentativi di effrazione.

 

Vetro a controllo solare selettivo

I vetri solari selettivi sono una soluzione ottimale per sfruttare al massimo la luce naturale e garantire il mantenimento di un clima ideale in casa. Grazie ad una particolare tecnologia, questi vetri selezionano il passaggio della luce lasciando entrare i raggi “visibili” e schermando i raggi “invisibili” (UV e infrarossi).

In sostanza, sono vetri con una doppia funzione: consentono il passaggio della luce solare e respingono il calore solare. I vantaggi sono notevoli in chiave di risparmio di energia, microclima fresco e asciutto e luminosità degli ambienti.

 

Come proteggere i vetri dal sole

Dopo aver scoperto i diversi tipi di vetrocamere per finestre e identificato i più adatti alle proprie esigenze, è importante anche capire come proteggere i vetri dalla potenza dei raggi UV.

Abbiamo già visto come i vetri a controllo solare selettivo siano probabilmente i più efficaci a respingere e schermare i raggi UV, nonché a mantenere il clima ideale in casa.

In linea generale, tutte le vetrocamere WnD sono pensate per ridurre l’eccessivo surriscaldamento degli interni attraverso l’aggiunta di uno strato di ossidi di metalli nobili sulla superficie interna del vetro. Tale metodo serve a limitare il passaggio dei raggi ultravioletti proteggendo sia il vetro che gli ambienti domestici dalla potenza del sole.

Per aumentare ulteriormente la protezione dei vetri dai raggi UV, è possibile installare sulle finestre appositi sistemi oscuranti. Tra questi, quello che protegge in maniera più incisiva il vetro dal calore del sole è la veneziana interna, le cui sottili lamelle sono alloggiate all’interno di una speciale vetrocamera riempita di gas Argon e chiusa ermeticamente.

Oltre a proteggere il vetro dal sole, la veneziana interna alla vetrocamera, che può essere comodamente manovrata anche tramite comando elettrico, garantisce un livello ottimale di privacy (regolabile in base al movimento delle lamelle) e protegge le finestre da sporco e polvere.

 

Vetro ad isolamento acustico

Il vetro ad isolamento acustico è particolarmente utile per migliorare il comfort acustico di case e uffici situati in contesti molto rumorosi: finestre che affacciano su strade trafficate ad alto scorrimento, presenza di fabbriche, stazioni o aeroporti nelle vicinanze.

Rispetto ad altre tipologie di vetro, il vetro ad isolamento acustico contrasta i disturbi sonori in modo più efficace. In che modo? Si tratta di vetri stratificati composti da due lastre di vetro unite tra loro da una o più pellicole ad alta attenuazione acustica, le quali agiscono come ammortizzatore tra le due lastre di vetro e impediscono la vibrazione. Di conseguenza, questi vetri sono i più adatti ad attenuare l’inquinamento acustico.

Oltre a conoscere e distinguere i diversi tipi di vetrocamere per finestre, nella scelta del vetro è importante prestare attenzione ad ulteriori elementi. Scopriamoli insieme.

Dettaglio angolo telaio finestra 3G WnD
Dettaglio telaio finestra 3G WnD

Scelta dei vetri per le finestre: altri fattori da considerare

Nel momento in cui ci apprestiamo a scegliere i nuovi infissi di casa e la composizione dei vetri, dobbiamo valutare alcuni fattori che possono orientare la scelta in un verso o in un altro. In particolare:

  • Fattore altitudine: se l’abitazione si trova oltre gli 800 metri di altitudine, bisogna considerare l’inserimento di una valvola altimetrica per evitare che il cambio di pressione possa danneggiare il vetro.
  • Rapporto dimensione/peso: i serramenti di grandi dimensioni devono essere progettati in modo tale da supportare una vetrata altrettanto grande. È fondamentale che vi sia proporzione tra il peso di una grande vetrata e il grado di resistenza dello “scheletro” dell’infisso, affinché l’infisso stesso sia in grado di sostenere la vetrata senza pericoli di rottura.
  • Dispositivi antinfortunio: se in casa ci sono bambini, è ancora più importante assicurarsi che i vetri delle finestre siano dotati dei migliori dispositivi antinfortunio.

WnD assicura inoltre in dotazione ai propri infissi altri due utili accorgimenti antinfortunio. Si tratta del dispositivo di fine corsa dell’anta a ribalta, che in caso di forte vento blocca l’eventuale e improvvisa chiusura dell’anta stessa; e del sistema di blocco delle ante, che impedisce che le ante si sgancino dalle cerniere, nel caso in cui la maniglia sia stata posizionata erroneamente.

In entrambi i casi, i dispositivi mettono in sicurezza le finestre evitando l’accidentale rottura delle vetrate.

Come scegliere i migliori vetri per finestre: conclusioni

In questo articolo, abbiamo scoperto le varie tipologie di vetrocamere, le loro caratteristiche e funzionalità e abbiamo raccolto informazioni e consigli per sapere come risparmiare in casa scegliendo gli infissi giusti, dotati di vetri ad alto grado di sicurezza e isolamento termoacustico.

WnD sa bene quanto sia importante scegliere vetri per finestre in grado di rendere la propria casa un luogo sicuro, protetto e accogliente.

Se da un lato i vetri degli infissi devono proteggerci dalle intrusioni dei malintenzionati, dai pericoli derivanti da rotture accidentali, dai rumori esterni e dagli agenti atmosferici, dall’altro, devono anche garantire agli ambienti domestici la massima luminosità.

Ecco perché, oltre a proporre modelli in grado che assicuro la massima efficienza e funzionalità, WnD offre soluzioni innovative e molto curate anche sotto il profilo del design: vetri extra chiari e vetrate di ampie dimensioni rendono gli ambienti luminosi e accoglienti, mentre le infinite possibilità di personalizzare i dettagli, i colori e le finiture degli infissi permettono di ricreare gli infissi dei propri sogni, perfetti per esaltare lo stile della casa.

Vuoi una casa sicura con i giusti vetri per le tue finestre?

Condividi questo articolo su

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Potrebbero interessarti anche

Porte in PVC. Tutto quello che c'è da sapere per scegliere le migliori

Porte in PVC: tutto quello che c’è da sapere per scegliere le migliori

Installare infissi ad elevata efficienza energetica, realizzati con i migliori materiali isolanti e con le tecnologie più innovative, significa innalzare il grado di sicurezza, migliorare la qualità della vita in casa e ottenere un tangibile risparmio in bolletta.
Inoltre, finestre, porte finestre e portoncini esterni incidono molto sull’estetica degli ambienti, risultando elementi decisivi per definire lo stile della casa.

Leggi tutto »

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>